“Una crisi c’è sempre ogni volta che qualcosa non va” …ma comunicare è necessario per uscire da una fase di stallo e spiccare definitivamente in volo

“Una crisi c’è sempre ogni volta che qualcosa non va” …ma comunicare è necessario per uscire da una fase di stallo e spiccare definitivamente in volo

Recentemente è apparso un editoriale sul sito del National Institute of Mental Heath (NIMH), la principale agenzia governativa americana che si occupa di salute mentale, a cura di Thoma Insel, psichiatra e neuroscienziato di fama mondiale nonché attuale presidente del NIMH. L’articolo è una breve analisi circa lo stato attuale della psichiatria americana ma a mio modesto parere può fornirci spunti di riflessione interessanti. Inoltre precede di poco la pubblicazione di un altro noto post che ha messo seriamente in discussione un baluardo della psichiatria attuale, ovvero l’utilizzo del DSM-IV, il più noto sistema di classificazione internazionale sui disturbi mentali.
Insel è convinto che la psichiatria americana stia vivendo una lenta ma progressiva rinascita, una sorta di trasformazione/metamorfosi inContinua a leggere

Yes, you Scan!

Yes, you Scan!

Quale sarà uno dei prossimi obiettivi della ricerca scientifica mondiale? Mappare il cervello, neurone per neurone. Qualcosa come 200 miliardi di cellule e trilioni di connessioni, con lo scopo di comprendere i meccanismi e il funzionamento di patologie neurodegenerative come la demenza di Alzheimer o il morbo di Parkinson, ed arrivare così a sviluppare trattamenti efficaci per condizioni cliniche che, non va dimenticato, interessano milioni di persone. 

Un’impresa paragonabile soltanto al progetto Genoma, un progetto di ricerca internazionale che aveva come obiettivo quello di determinare la sequenza delle coppie di basi azotate del DNA e che si è concluso nel 2000, dopo circa 15 anni di studi e ricerche.

E’ ciò che si propone di fare Barack ObamaContinua a leggere

Lo stato di salute del SSN

Lo stato di salute del SSN

Il periodo di campagna elettorale è contrassegnato da promesse impossibili e stramberie varie. Un’ondata di chiacchere che finisce per travolgere anche il cittadino più allergico ai talk e che catalizza tutti i media svuotandoli di contenuti.

 
Per questo motivo, a mio parere rischia di passare piuttosto inosservata la pubblicazione di un importante documento istituzionale: la relazione finale sull’attività svolta dalla Commissione Parlamentare di Inchiesta sull’Efficacia e sull’Efficienza del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), coordinata dal sen. Ignazio Marino.
 
Il documento costituisce una preziosa risorsa per tutte quelle persone che vogliono farsi un’idea su come funziona il nostro SSN, soprattutto relativamente ad alcune aree critiche che spesso sono sotto la luce dei riflettori (es. consulenze esterne, corruzione, ecc.). 
 
Personalmente, ho
Continua a leggere